home

Studio idrogeologico Davorjevo Brezno

Le esplorazioni da parte della Commissione Grotte Eugenio Boegan di Trieste congiuntamente agli speleologi sloveni del gruppo Jamarsko Drustvo Hrpelje - Kozina nella grotta Davorjevo Brezno stanno portando la cavità a diventare uno dei maggiori e interessanti sistemi carsici della Slovenia....continua

La Commissione Grotte e il Timavo recensite sull'ANSA

L’ANSA del 10 dicembre 2015 recensisce un libro che parla della Speleologia, quella vera, che crea conoscenza tangibile, non chimere. Il Timavo, quello che si inabissa a San Canziano ed esce a Trieste, quello con cui è nata la ricerca speleologica nel mondo, quello che ha dato il nome al carsismo, quello cercato in più di cento anni. Si parla di Boegan e del nostro gruppo, l'unico ritornato sul Timavo nel 1999, dopo 158 anni. Qui la recensione sull'ANSA.

LA NOSTRA MODULISTICA

Alcune grotte del Carso Triestino di elevato pregio ambientale, vista l'assenza di pozzi di ingresso sono state tutelate dai vari gruppi grotte operanti su questo territorio mediante la chiusura degli accessi. La visita è comunque libera e per le cavità regolamentate da questa commissione grotte le chiavi vanno richieste mediante la compilazione di un apposito modulo.

XXI Convegno di speleologia

Sono disponibili gli atti del convegno in forma digitale al seguente link : http://www.openstarts.units.it/dspace/handle/10077/8938

Il documento integrale può essere scaricato anche dalla presente pagina: Scarica il file in formato PDF

LINK utili

          Il principale sito speleo

Giunzione del sistema Rotule Spezzate – Complesso Col delle Erbe

Dopo tanti anni di ricerche ed esplorazioni nelle quali si sono susseguite tre generazioni di speleo, il 12 ottobre 2016 è stato trovato il collegamento tra la sistema basso “Rotule Spezzate” ed il complesso del Col delle Erbe...continua nella notizia

Albania 2016, i primi risultati

Come da tradizione dal 1993, anche quest'anno la CGEB si è recata in Albania per
il consueto campo estivo in zona Thet-Curraj Eperm. Continua alla notizia...

Addio a Fabio Venchi, speleo sub degli anni ‘60

Venerdì 22 luglio se ne è andato Fabio Venchi, dopo una lunga battaglia con un male che lo ha, alla fine, vinto ma non domato. Nato a Trieste il 15 aprile 1946, negli anni ’60 si diploma presso L’Istituto Statale d’Arte Nordio di Trieste “Maestro d’arte”. Leggi la sua biografia ....

Occurence and significance of Karstic Paleosols in the Stratigraphic Sequence of the Classic Karst near Trieste

Karstic paleosols are made up of levels of rocks which have undergone an intense action of weathering and pedogenesis in a different climate compared to the current one. Read more information …

Mario Gherbaz ci ha lasciato

Marietto capo cerimonia del GranPampel

In un oscuro periodo in cui tanti soci sono scomparsi, con somma tristezza anche Marietto non ce l'ha fatta. Ha lottato con la solita grinta dopo un terribile incidente stradale avveduto mentre si recava in sede della sua amata Commissione Grotte. Viene a mancare un riferimento assoluto per l'identità di tutto il gruppo, al quale sarà molto, molto difficile dare similare esempio.

Novità esplorative dalla 87VG

Dopo 150 metri di profondità, quasi tutta artificiale, sembra che la  87 VG abbia regalato ai tenaci speleologi della CGEB un gran bel pozzo concrezionato da 50 mt che continuaaaaaa Leggi oltre........

Alpi Giulie cinema 2017

In parallelo alla ventisettesima edizione della Rassegna Internazion ale "ALPI GIULIE
CINEMA" organizzata dall’ Associazione Monte Analogo, in collaborazione con ARCI
Servizio Civile, si terranno come di consueto a Trieste i due concorsi Premio La
Scabiosa Trenta e HELLS BELLS Speleo Award. Leggi oltre ...

Albania, nuove explo alla "Shpella e Kole Geges"

Sono rientrati dall’Albania gli speleologi della CGEB, impegnati in attività di prospezione nell’area di Nikaj – Merturi presso il  lago Koman. Le ricerche si sono svolte per alcuni giorni nei pressi del monte "Suka e Mazit" tra i 500 e 800 metri di quota. Continua nella lettura...

ATACAMA esplorazioni della CGEB

Sulle News del volume 78  n. 8 pubblicato dalla National spelological society a firma del prof. Jo De Waele dell’Istituto Italiano di Speleologia e del nostro socio Elio Padovan è comparsa una relazione sulle attività speleologiche che si sono tenute in Atacama anche con il contributo dalla Commissione Grotte E.Boegan. Scarica l’articolo …..

Aggiornamento abisso A13, Canin

A fine ottobre 2015 (il 24 e 25) sono riprese le indagini in profondità (ferme da inizio estate) in A13. La prima neve dell’anno, frammista ad alcuni tratti ghiacciati, ha reso la discesa dal bivacco DVP all’ingresso della cavità di non facile resa, soprattutto nei tratti più ripidi delle...Leggi

ATTI e MEMORIE n. 46 Novità editoriale

E’ uscito il nuovo volume 46 di Atti e memorie della Commissione Grotte E.Boegan. Una nuova impaginatura e stile editoriale contraddistingue questo numero oltre che per i lavori scientifici pubblicati. E' disponibile nella sezione ARCHIVI in formato pdf. Vai alla pagina ...

Grotta Gigante

La Grotta Gigante gestita dalla Commissione Grotte Eugenio Boegan, è la cavità turistica più GRANDE del MONDO. Nel 2005 ha compiuto il suo centenario. 
Vai al sito ufficiale>>>

Archivio fotografico

La raccolta delle foto storiche della CGEB dal 1880 ad oggi. Dagli inizi della speleologia alle più recenti spedizioni nel mondo. In continuo aggiornamento. Ricerca le foto per data, località o altro.
 Vai all'archivio >>>

Catasto storico

Con la collaborazione del Gruppo di Geomorfologia e Geologia Applicate e Cartografia Informatica (GGACI) del Dipartimento di Scienze Geologiche, Ambientali e Marine dell'Università degli Studi di Trieste (DISGAM_UniTs), è stato messo in rete tutto il contenuto del Catasto Storico della CGEB consentendo chiunque di poter usufruire dei dati in esso contenuti.
 Vai al catasto >>>

La C.G.E.B.

E’ la Società speleologica, tuttora in attività, più antica del mondo essendo stata costituita, come "Comitato alle Grotte" della Società degli Alpinisti Triestini, il 23 marzo 1883. Nei suoi oltre 130 anni ha svolto un’ampia attività esplorativa, dapprima, guidata da Eugenio Boegan, sul Carso Classico (migliaia di grotte esplorate e rilevate, i cui dati sono stati condensati nel 1926 nel Duemila Grotte), poi, soprattutto durante la presidenza di Carlo Finocchiaro, in altre regioni d’Italia continua...